I Mercatini di Cose Vecchie

Gli Argenti

I mercatini dell'antiquariato, dell'usato e delle cose vecchie propongono, sovente, gli argenti a tutti gli appassionati che si trovano a passare da lì.

La scelta è ampia: portasigarette, portaritratti, portagioie, candelieri e tabacchiere sono tra i pezzi più ricercati insieme agli svuotatasche e ai servizi da tavola; fin dai tempi più antichi essi venivano marchiati tramite punzonatura per assicurare il titolo dell'argento oppure per specificare il luogo in cui erano stati creati o la data di nascita di ciascun pezzo.

Tra le cose vecchie non mancano neppure gli oggetti in metallo argentato o quelli in lega di metallo bianco come l'alpacca che nasce dalla lega rame, zinco e nichel. I nostri occhi possono essere tratti in inganno e possono dunque confonderli con gli argenti: solitamente le leghe come il Britannia metal o il nichel-silver sono meno malleabili rispetto all'argento oltre a essere spesso più pesanti e grigie.

A fuorviarci può essere anche la punzonatura: errore comune è pensare che gli oggetti marchiati sono sempre in argento.

Gli oggetti regolarmente punzonati e piacevolmente decorati sono tra i più apprezzati nel settore: eleganti, conservano ancora un fascino tale da indurre gli appassionati a farli propri senza badare a spese. Sono pezzi ottimi da esporre in casa oppure da aggiungere alle proprie collezioni.

Una volta acquistati, è bene pulirli con estrema cura onde evitare di perdere quei dettagli che li rendono unici come le punzonature.